venerdì 22 giugno 2012

RIPRESI I LAVORI ALLA CHIESA DEL CONVENTO

Dalle foto inviatemi dall'amico Costanzo Roberto si evince chiaramente che i lavori alla chiesa madre al convento sono ripresi.
La qualcosa mi rende lieto così come i tanti compaesani che nel recente passato fecero una loro sottoscrizione per il restauro della nostra amata chiesetta di circa 70.000,00 euro.Per la visione delle altre foto clicca sul titolo del post.
Una precisazione fa fatta ed è d'obbligo che si faccia:le spese relative a questi lavori di restauro sono offerti da Costanzo Robeto e nessun altro,anche se domani il sindaco,nel suo intervento dalla cappella della vestizione,se si farà,sosterrà che è il comune di Panni a far tuttto.
INVECE NON E' COSI'!
Come dimostrare l'utenticità? Basta prendere visione delle fatture e leggere a chi sono intestate.
La campagna elettorale è finita da un pò di tempo ed è finito il tempo di dire ma è giunto il tempo di fare.
Oddio qualcosa è stato fatto,come la forzatura voluta assolutamente e caparbiamente dal sindaco,per l'assunzione della delibera presso l'UTC del Comune del Geom. Massimo De Luca,fratello di Michele,onnipresente da 15 anni nell'mministrzione comunale e che,alla fine,ha facendo si che il sindaco ha potuto mantenere,almeno per il momento, l'impegno fattogli,prima,durante e dopo la campagna elettorale.
Il geom. Massimo De Luca è un giovane a cui va il mio rispetto e la mia  stima personale da sempre e mi auguro che mantenga a lungo il posto di lavoro,ma è anche un esempio,visivo e palese,su come è stata portata avanti la campagna elettorale precedente e cioè a suon di promesse.
Questa è la prima,vedremo in seguito!
Vuoi vedere che l'ex sacrestano ed attuale vice sindaco non possa fare carriera anche come Padre Spirituale del popolo?Potrà confessare anche durante il consiglio comunale,una grande comodità per le pie persone.Sarei curioso domani di vedere che panni  vestirà!Se quelli del politio,giacca e cravatta blu oppure guiderà la processione come ha sempre fatto e anche bene,indossando gli abiti di chierichetto?
Domani verrà meno un'altra manifestazione culturale programmata dall'ASCD di Panni ed era quella della premiazione di un concorso fotografico che si sarebbe tenuto presso il comune di Panni nel pomeriggio di domani,invece niente,affossato anche questa.
La cultura?Se prima era scarsa ma ora è qualcosa di ostico ed incomprensibile alla popolazione perchè mancano le guide per portare avanti questo vitale settore della vita di un popolo.
La notizia è certa in quanto proviene da mio figlio Luca che fu chiamato quale presidente o componente della giuria che avrebbe dovuto giudicare i lavori fotografici.
IL GIORNALE NON C'E' PIU'?
Ma fino a quando il Signore mi darà la possibilità scrivere su un PC altro che giornale sarò implacabile e combatterò,da casa mia,tutte quelle cose che sono state promesse alla gente nel programma elettorale presentato dalla lista...VINCENTE!
TRANQUILLI...io ci sarò...insieme a voi...sempre.
pdm




pdm

1 commento:

antonio ciarciello ha detto...

come Pannese residente altrove, credo che sia arrivato il momento di sotterrare le armi, è lavorare per il nostro/vostro paese.Credo che tutto quello che stò leggendo in questi giorni sia davvero squallido,è poco civile,due persone,uno con un'incarico importantissimo, l'altro con tanta responsabilità, che ha, ed ha avuto, in tutti questi anni di informazione per tutti noi che residiamo fuori Panni. E' ora di farla finita, Panni,E' i Pannesi tutti, secondo chi scrive non merita tutto questo squallore che state alimentanto, se volete davvero il bene di Panni, cercate di lavorare in sintonia,anzichè punzettiarvi,perchè non fate un'incontro chiarificatore? penso che tutti i Pannesi sarebbero felicissimi,SE AMATE PANNI E'VOLETE IL BENE DI PANNI.